Storia del caffè: dove è nato il caffè e come è stato scoperto?

Dove nasce il caffè

La storia del caffè è una storia affascinante. Il chicco di caffè ha viaggiato per il mondo per secoli, contrabbandato o rubato ai reali, ha cambiato intere nazioni ed economie. È straordinario come un piccolo chicco prelevato da minuscoli alberi in Etiopia possa diventare la seconda merce più scambiata oggi al mondo.

Vi siete mai chiesti da dove viene il caffè e dove questo piccolo chicco ha avuto origine? Preparatevi per un viaggio nel tempo e attraverso i continenti.
Storia del caffè

Da Dove Nasce Il Caffè?

Da dove è nato il caffè? Inizialmente il caffè veniva dall’Etiopia ma come è arrivato in ogni angolo del globo? Questo ciò su cui andremo ad approfondire.

Dopo essersi fatto largo in Africa, il caffè si è spostato ad ovest, in Europa, scoperto ed ambito da nuove civiltà, così come ad est in Asia, dove è stato piantato e raccolto.

C’è molto da raccontare, quindi prendi una tazza di caffè e continua a leggere.

Caffè dell'etiopia

Come È Stato Scoperto Il Caffè? – L'Etiopia E Le Capre Danzanti

La storia dell’origine più popolare dell’amato chicco inizia con Kaldi e le sue capre nel 700 d.C. Kaldi, un pastore di capre etiope, che osservò le sue capre comportarsi in modo piuttosto strano restando attive e piene di energia giorno e notteQuesto sicuramente non era normale. Scoprì quindi che esse stavano mangiando bacche rosse e concluse che questo frutto era la causa di questo strano comportamento. Dopo essersi imbattuto in questo frutto magico, condivise le sue scoperte con un monaco entusiasta di aver trovato qualcosa che lo avrebbe aiutato a rimanere sveglio tutta la notte mentre pregava.

Un’altra storia, tuttavia, afferma che Kaldi condivise questa scoperta con un monaco che disapprovava il loro uso e li gettò nel fuoco. Il risultato fu un aroma meraviglioso e gradevole creando così quello che divenne il primo caffè tostato al mondo . 

Nel tempo si scopri come trattare i chicchi, macinati e bolliti per produrre quello che oggi conosciamo come caffè.

 
Caffè etiope

Attraverso Le Acque - Sul Medio Oriente

Anche se la storia di Kaldi non può essere dimostrata, una cosa è certa: il  caffè viene dall’Etiopia. Un’altra cosa che sappiamo per certo è il suo percorso. Il caffè si è fatto strada a nord, attraverso il Mar Rosso, fino ad arrivare nello Yemen nel XV secolo.

Il porto in cui arrivarono per la prima volta i chicchi di caffè si chiamava Moca. A causa della crescente popolarità del caffè e della base principale da cui veniva spedito, Moka divenne ben presto sinonimo di caffè.

Il caffè coltivato nello Yemen e divenne presto famoso in Egitto, Persia e Turchia. Da questi porti il caffè si espanse verso l’India da cui, tramite i commerci di quegli anni verso l’Olanda, approdò dapprima nel continente europeo per finire poi nelle Americhe.

Caffè tostato

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts